Reddito o credito di cittadinanza?

credito_o_reddito_di_cittadinanzaSi ricomincia a parlare di reddito di cittadinanza o di reddito minimo garantito ad ogni ciclo di programmazione finanziaria e diverse sono le esperienze di “basic income” che a livello internazionale si sono negli anni diffuse.
La riflessione che durante l’edizione del FIL – Città Felici, si vuole proporre, deriva da pratiche nate per combattere l’esclusione economica e sociale con formule innovative quali, il microcredito per promuovere l’occupabilità, i voucher per lavori di pubblica utilità, o ancora sistemi di credito complementari al sistema bancario.
Il premio Nobel Mohammed Yunus, nei suoi lunghi anni di campagna civile, ha infatti sempre messo in evidenza come l’accesso al credito rappresenti non solo una pre-condizione alla lotta alla povertà nei paesi in via di sviluppo ma un vero e proprio diritto. Oggi anche l’Unione Europea, nel ripensare le future politiche di inclusione sociale, propone la finanza innovativa tra gli strumenti più adeguati a sostenere l’occupabilità.
Un incontro del Fil proposto per studiare problemi e soluzioni che si basano su approcci molto diversi, ma tutti orientati a creare cittadinanza attiva.